Il re delle foto di “GQ”ci spiega come e perchè utilizza i social …

Marco buongiorno … vorremmo chiederti come prima cosa: qual’è la filosofia che ti porta a scattare foto giornalmente?

E ‘mia convinzione personale che una foto di moda sia un quadro di vita breve. Giusto il tempo di girare la pagina e dimentichiamo quello che abbiamo visto.
Questo non è vero per ciò che amo chiamare “made of nothing” foto: una foto nuda, un ritratto intenso, un abito semplice che non distrae lo spettatore dal modello, il modo in cui si pone e la sua espressività. In tutti questi casi, le foto, se bella, entra nella nostra mente per lungo tempo.
Questo è motivo per cui ho scelto la semplicità come la chiave di tutti i miei progetti.
Un vestito semplice, una camera con luce naturale (se possibile); nient’altro che la motivazione del modello.
Una storia semplice ispirato solo da lei, il suo volto e la personalità all’interno della donna. Proprio il risultato puro e armonico della partita tra me e lei.
Questo è ciò che significa SCATTO per me.
Io non sono un fotografo. Ho appena goduto nello scattare una foto.

Sono nato il 12 settembre, io vivo a Treviso (vicino a Venezia) e il mio unico amore sono mia moglie, mia figlia e la fotografia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come utilizzi i canali social per la tua attività? 
Esclusivamente per promuovere la mia fotografia e interagire con persone da tutto il mondo con la medesima passione.
Li gestisci internamente o affidi il tutto ad agenzie esterne?
Purtroppo gestisco tutto io personalmente, il tempo è veramente poco e mi rendo conto che per avere un ritorno concreto sarebbe meglio affidarsi a qualche società che fa solo questo.
A quali piattaforme ti appoggi?
Tumblr per una visione più completa delle mie foto e instagram per la divulgazione. Facebook lo trovo inutile se non fosse che il 90% delle persone mi contatta tramite questo social.
Qual’è il tuo obiettivo social?

Far conoscere la mia fotografia il più possibile…

m.m.
Marco Michieletto versione “cartoon”
Quali sono i risultati che hai raggiunto?
Nessuno! non sono mai soddisfato di quello che faccio, quindi se parliamo in termini social anche se avessi 10 milioni di follower sarei comunque scontento e infelice!
Cosa prevede il tuo futuro sui social?
L’abbandono graduale. Social significa essere in competizione costante per mostrare belle cose. Totalmente differente è fare buone cose ed è quello a cui sto puntando.
Annunci